Parise Advisory

Ci occupiamo di tematiche commerciali e strategiche dal 1994. Esperienze lavorative con imprese italiane ed estere, PMI e multinazionali.

Mob: +39 347 9042232
Email: studio@pariseadvisory.com



5 RAGIONI PER CUI LA TUA STRATEGIA NON STA FUNZIONANDO.

5 RAGIONI PER CUI LA TUA STRATEGIA NON STA FUNZIONANDO.

Trasformare le barriere nascoste in punti di forza per una nuova strategia.

Quasi ogni azienda è alle prese con la definizione di una nuova strategia.

Per necessità deve rivedere i propri obiettivi, la sua identità, il modello di business e la propria struttura. Spesso questi sforzi per la trasformazione falliscono. Nella maggior parte dei casi l’insuccesso non dipende dalla nuova strategia ma dall’organizzazione che non riesce a portarla a termine.

La pandemia di Covid-19 rappresenta senza dubbio la sfida più grande che le istituzioni di tutti i tipi hanno affrontato in oltre un secolo. Le strategie e i valori dovranno essere adeguati al contesto della “nuova normalità” in cui stiamo entrando.

Ciò richiede alle organizzazioni di trasformare radicalmente i loro sistemi di organizzazione, gestione e guida per consentire un’efficace esecuzione di nuove strategie.

E devono farlo rapidamente. In questa crisi la velocità è essenziale.

Per sopravvivere a questa pandemia, coloro che gestiscono l’impresa devono confrontarsi con la realtà del loro ambiente competitivo e le barriere nascoste che rendono la loro organizzazione inefficace.

Quali sono le cinque barriere nascoste?

Barriera nascosta n. 1: valori poco chiari e conflitti tra diverse priorità

Spesso, il problema di fondo non è questa o quella strategia, ma piuttosto il processo attraverso il quale la strategia è stata formata o la mancanza di un tale processo. In questi casi, la strategia viene spesso sviluppata dalla proprietà insieme al responsabile marketing e solo successivamente comunicata al resto del team dei responsabili di funzione per la discussione. Se non è coinvolta tutta la squadra, chiarezza e impegno non sono possibili.

La tua organizzazione soffre di questa barriera se noti uno di questi segni:

Mancanza di una strategia chiaramente definita e articolata dai valori aziendali per guidare il comportamento organizzativo.

Priorità contrastanti, conflitti sulle risorse e cattiva esecuzione della strategia, a causa delle dispute tra le diverse funzioni aziendali difendono ciascuna le proprie priorità.

Le persone si sentono sovraccariche perché tutto viene etichettato come una priorità.

Barriera nascosta n. 2: responsabili di funzione inefficaci

L’inefficacia dei responsabili di funzione riguarda molte organizzazioni e, il più delle volte, questa inefficacia è causata dalla mancanza di una voce unanime e comune su strategia e i valori aziendali che la determinano. Le conseguenze a livello di organizzazione di questo, sono una scarsa fiducia, un basso impegno nelle decisioni strategiche e comprensioni diverse e talvolta contrastanti di ciò che prevede la strategia. In tutti questi casi, ciò che manca è la condivisione onesta e costruttiva tra le diverse componenti aziendali della strategia aziendale e delle relative priorità.

La tua organizzazione soffre di questa barriera se noti uno di questi segni:

La maggior parte del tempo speso nelle riunioni è dedicato alla condivisione delle informazioni e agli aggiornamenti sui dettagli operativi a breve termine piuttosto che per affrontare e risolvere difficili problemi strategici e organizzativi.

Scarso livello di dialettica costruttiva nelle riunioni. Le vere decisioni vengono prese fuori dalla sala riunioni.

I vari responsabili di funzione non parlano con una voce comune su strategia e priorità.

Barriera nascosta n. 3: stili di leadership inefficaci

Quando si tratta di leadership individuale, ci sono due stili inefficaci: un approccio dall’alto verso il basso che non coinvolge sufficientemente i membri del team e uno stile laissez-faire e non conflittuale. In entrambe i casi manca un processo chiaramente definito per aprire un dibattito costruttivo e portarlo a una decisione. Di conseguenza, chi gestisce l’impresa non apprende cosa pensano realmente i diversi responsabili di funzione o i livelli inferiori di ciò che non funziona e perché.

La tua organizzazione soffre di questa barriera se noti uno di questi segni:

Il leader tende a perdersi nei dettagli operativi.

Il leader non è visibile. Spende relativamente poco tempo per comunicare la strategia o la direzione generale o per forzare un dibattito costruttivo al fine di risolvere opinioni contrastanti.

Il leader non affronta direttamente i problemi o le persone per risolvere i conflitti.

Barriera nascosta n. 4: scarso coordinamento

Il coordinamento tra funzioni e unità aziendali o aree geografiche a livello aziendale fondamentali per un’efficace esecuzione della strategia è sempre una sfida. I collaboratori senior che difendono ad oltranza le proprie posizioni non sono in grado di concordare le riorganizzazione delle risorse aziendali per superare gli ostacoli naturali al coordinamento e alla collaborazione. Se c’è attrito tra le diverse componenti, i processi attraverso i quali si genera il valore aziendale non esiste. La mancanza di una conversazione onesta, collettiva e pubblica impedisce all’organizzazione di riconoscere e correggere questi difetti.

La tua organizzazione soffre di questa barriera se noti uno di questi segni:

È dolorosamente difficile da eseguire su iniziative interfunzionali, aziendali o geografiche, spesso anche nonostante buoni rapporti personali.

Il lavoro su team trasversali orizzontali è considerato secondario rispetto al raggiungimento degli obiettivi per la propria unità (ad es. Funzione, azienda o regione).

I ruoli, le responsabilità e i diritti decisionali di funzioni, unità aziendali o aree geografiche non sono chiari.

Barriera nascosta n. 5: comunicazione verticale inadeguata

Da una inadeguata onesta comunicazione verticale ne consegue che le informazioni necessarie sulla direzione strategica e sui valori di un’organizzazione non circolano dal team senior ai livelli inferiori. E le informazioni necessarie a rimuovere tali ostacoli a quella direzione e a quei valori non passano dai livelli inferiori al team senior. Piuttosto che una conversazione produttiva ci ritrova con una maggiore confusione.

La tua organizzazione soffre di questa barriera se noti uno di questi segni:

Esistono pochi forum per la comunicazione verso l’alto in cui manager e collaboratori possono comunicare apertamente e pubblicamente con l’alta dirigenza.

Una discussione aperta e pubblica su questioni difficili è considerata contraria al buonsenso.

I dirigenti senior raramente, se non mai, chiedono ai livelli inferiori di parlare loro di problemi che ostacolano l’efficacia dell’azienda o di come questi problemi possono essere migliorati.

Conclusioni

L’incapacità di affrontare le barriere nascoste e di promuovere una conversazione onesta su di esse tra il top team ei livelli inferiori, rende impossibile trasformare le barriere nascoste nei punti di forza di cui la tua organizzazione ha bisogno per sopravvivere alla crisi del Covid-19.

Inizia con una valutazione. Se hai riconosciuto la tua organizzazione in ognuna o la maggior parte delle cinque barriere nascoste sopra descritte, probabilmente la tua organizzazione sta avendo difficoltà a trasformarsi in modo importante.

Se la maggior parte degli elementi in una determinata categoria di barriera nascosta è vera, quella particolare barriera sta giocando un ruolo importante nel minare l’efficacia e l’agilità della tua organizzazione.

 

Tratto da “Harvard Business Review – 22 giugno 2020 – Tutti i diritti riservati